Che succede?

Il grande elettrificatore sta arrivando



Alla fine di Luglio mi sono chiuso, per qualche giorno, in una chiesa sconsacrata per registrare i brani che compongono le Grand Electrificateur des âmes il primo album che porta il mio nome: Matteo Fiorini.

Ho pensato di creare un lavoro in cui fosse soltanto il luogo in cui mi trovavo ad accompagnarmi, e infatti ci si possono trovare tuoni, pioggia, passi e respiri. Perfino un duetto con un misterioso clarinettista nascosto nella sala a fianco.
Il tutto per iniziare a fare la conoscenza con il Grande Elettrificatore, il protagonista della storia che voglio raccontare e di cui avrò modo di parlare.
Credo fermamente che la musica possa aiutarci a fare dei piccoli passi verso un mondo migliore. E davvero piccoli saranno quelli che proverò a fare io, ma ho bisogno del vostro aiuto: pubblicherò a settembre questi brani, ma non li regalerò allo streaming svogliato o al download compulsivo.
Vi chiederò infatti di scaricare il disco e di pagare per farlo.
Ogni singolo centesimo, però, grazie alla collaborazione con gli amici di Tree-Nation permetterà di piantare alberi dove ce n’è più bisogno nel mondo.
Potrete conoscere il vostro albero, tenerlo d’occhio e piantarne altri.

LGEDA - Bozza copertina



La cosa è piuttosto semplice:
Andate sul mio profilo – piantate l’albero che preferite dopo esservi iscritti al sito – ricevete in qualche ora un link per scaricare l’album.
oppure
Visitate bandcamp – aquistate il disco – io pianterò un albero per voi e vi manderò il link per poterlo monitorare.
Spero vogliate aiutarmi,
a presto.